Artea e il Contemporaneo – Proposte didattiche 2015 – 2016

masbedo

DidArCo

Artea e la Didattica del Contemporaneo
A.s. 2015 – 2016

La città si evolve ed Artea ha deciso di seguirla.
Vivere il Contemporaneo significa indagare la realtà cercando le tracce di un passato recente ancora vivo ed attuale. La città e ciò che racconta si evolvono e lanciano segni percorribili e appetibili.
Artea trae energia da queste tracce e propone a bambini e ragazzi percorsi e atelier artistici, storici e sociali per conoscere ed indagare la città contemporanea e tutto ciò che la anima da un secolo a questa parte.
Partire dall’oggi per conoscere chi siamo ed interrogarci su ciò che vogliamo o possiamo essere.

Per l’anno scolastico 2015/2016 Artea si rivolge agli insegnanti ed educatori e agli studenti delle scuole di ogni ordine e grado, proponendo una serie di approfondimenti specifici mirati ad indagare il Contemporaneo nelle sue molteplici espressioni.

 

Ecco dunque le proposte di Artea, rivolte alle scuole dell’infanzia, primarie, secondarie di primo e secondo grado


 

DIDATTICA DEL CONTEMPORANEO: IL TERRITORIO

c_383_261c3b578fbf411e8d41639b028b48dd

Artea propone percorsi didattici per conoscere come Città di Castello e la sua immediata periferia si sono evolute nell’ultimo secolo, inseguendo le tracce vive ancora oggi e visionabili nelle strade, nei palazzi, nella toponomastica e nei racconti di chi c’era. Targhe, monumenti, vie, edifici diventano documenti da esplorare ed interrogare per scoprire com’era la città di un passato che sta dietro l’angolo e proprio per questo meno conosciuto.

2 incontri di 2 ore

ciascuno: uno in classe ed uno nel territorio
Luoghi esplorati: Città di Castello:
Quartiere La Tina
Quartiere Riosecco
Quartiere Montedoro
Quartiere Rignaldello
Numero partecipanti: Max 30 alunni a percorso


DIDATTICA DEL CONTEMPORANEO: LA STORIA
banner6

Per conoscere ed indagare la storia più recente, a partire dalla seconda guerra mondiale ad oggi, esplorando la città in cui viviamo o quelle a noi vicine.
Ciò che studiamo nei libri non è qualcosa di astratto o lontano da noi: la storia, anche quella contemporanea, ha lasciato una traccia indelebile nei luoghi in cui si è svolta. Artea consegnerà ai bambini e ai ragazzi le chiavi di lettura per comprendere quello che la loro città può raccontare.

2 incontri di 2 ore ciascuno: uno in classe ed uno nel territorio
Luoghi esplorati: Città di Castello
Sansepolcro
Anghiari e Renicci
Umbertide
Numero partecipanti: Max 30 alunni a percorso


DIDATTICA DEL CONTEMPORANEO: L’ARTE

10458669_919709748068467_4220870770737191836_n

–  Alberto Burri – Un uomo un artista
Percorso alla scoperta di Alberto Burri: le sue opere, i suoi musei.

1-2 incontri: uno in classe ed uno al Museo scelto
Numero partecipanti: Max 30 alunni a percorso

Utenza: scuola d’infanzia, primaria, secondaria di primo e secondo grado

 

Città di Castello sarà sede, tra il 2015 e il 2016, di quattro importanti mostre sull’Arte contemporanea. Artea offre, per ciascuna mostra, la possibilità di visite ed atelier didattici per scuole di ogni ordine e grado:

Au rendez-vous des amis – Esposizione Internazionale 
(24 giugno – 18 ottobre 2015)
Mostra collettiva di artisti contemporanei a Palazzo Vitelli a Sant’Egidio.

In collaborazione con la Cooperativa Atlante.

Il sogno e la materia
(19 agosto – 3 ottobre 2015)
Mostra collettiva di artisti contemporanei tifernati in omaggio a Burri, organizzata dal Festival delle Nazioni in occasione del Centenario.
Governare il caso – L’opera nel suo farsi da Alberto Burri ai giorni nostri
(14 Novembre 2015 – 5 marzo 2016)
Mostra collettiva di artisti che hanno dominato la materia, a Palazzo Vitelli alla Cannoniera.
Oltre ad Alberto Burri, saranno esposte, tra le altre, opere di Joan Mirò, J oseph Beyus, Niki de Saint Phalle, Jean Tinguely.

In collaborazione con la Cooperativa Atlante.
Burri al Guggenheim Museum di New York
(Marzo 2016?)
Dal Guggenheim approderà a Città di Castello la mostra con oltre cento opere dell’artista tifernate.

 

Artea propone Atelier e percorsi didattici legati alle mostre che si succederanno nel corso dell’anno scolastico.
Ogni percorso prevede un Atelier in classe (facoltativo) e la visita didattica ad una o tutte le mostre indicate. Le scuole avranno la possibilità di visitare una o più mostre e conoscere ed approfondire i metodi di lavoro e di comunicazione più utilizzati nell’arte di oggi, seguendo alcune tematiche di approfondimento specifiche.

I percorsi attivati nell’ambito delle iniziative di DidArCo (Didattica dell’Arte Contemporanea) di Artea, sono i seguenti:

b718f32ba6- Tracce e segni: il segno ripetuto è da tempo diventato oggetto d’arte. Nell’arte contemporanea alcuni artisticontinuano ad utilizzarlo, attraverso l’uso di tracce non sempre aventi significato, ma ottenendo effetti visivi importanti che diventano unici protagonisti dell’opera d’arte.
o Il laboratorio propone la sperimentazione dell’utilizzo di tracce e segni come espressività, in un viaggio personale e comunicativo.
o La visita sarà finalizzata all’osservazione delle opere vicine a questa tipologia di arte, in un percorso che gli alunni saranno in grado, dopo il laboratorio, di leggere e vivere in maniera critica e personale.
– Utenza: scuola d’infanzia, primaria, secondaria di primo e secondo grado
Arte contemporanea: la materia e il colore. Gli artisti sono sperimentatori, e questa realtà si evidenzia e fa sentire nel Contemporaneo. Il colore che trasmette messaggi e che diventa esso stesso messaggio, e la materia, modificata e trasformata in varie forme, rendono l’arte contemporanea 11855877_939656342740474_7508409202519137884_nprovocatrice e stimolante.
o Il laboratorio offre la possibilità di sperimentare colore e materia in modo nuovo e non casuale, esplorandone potenzialità e cercando strade nuove e personali.

o La visita offrirà la possibilità di conoscere come alcuni tra i più importanti artisti del contemporaneo hanno lavorato la materia e utilizzato il colore per realizzare le proprie opere.
o Utenza: scuola d’infanzia, primaria, secondaria di primo e secondo grado

 

Per conoscere e sperimentare: le Performance. Oggi l’arte non è solo

produzione ma è anche manifestazione e comunicazione. L’artista può esprimersi attraverso eventi appositamente strutturati, in cui il messaggio veicolato può avere funzioni sociali o personali legate comunque all’artista e alle sue scelte creative. Le performance vengono di norma documentate e lasciano comunque tracce di se’, visibili, ascoltabili, vivibili.
o Il laboratorio offrirà ai partecipanti la possibilità di conoscere questa tecnica d’arte, attraverso la visione ma anche la sperimentazione di una performance, che potrà dar vita a un vero e proprio laboratorio rivolto alla creazione di un evento appositamente studiato dalla classe.

o La visita prevede un percorso esplorativo tra le performance e le installazioni presenti nelle mostre.
o Utenza: scuola d’infanzia, primaria, secondaria di primo e secondo grado.
Matter waves- Il figurativo nel Contemporaneo. L’arte contemporanea non accetta limiti, e lascia libera interpretazione al figurativo. Alcuni artisti si esprimono rappresentando la realtà e rielaborandola in maniera libera e soggettiva.
o Il laboratorio attraverso l’utilizzo del figurativo il ragazzo verrà invitato ad esprimere emozioni e introspezioni con immagini reali rielaborandole a proprio piacimento.
o La visita si soffermerà sulle opere figurative esposte, sulle tecniche utilizzate e sul loro significato.
o Utenza: scuola d’infanzia, primaria, secondaria di primo e secondo grado

 

DidarcoDef

Vuoi saperne di più? Contattaci!

artea@arteadidattica.com, 338 8734016 – 335 7834237